Cena spettacolo con menù alla carta

Recital di Carla Cocco  

3 album al suo attivo

Il primo album[modifica | modifica wikitesto]

Il primo album Carla Cocco, prodotto da Carlo Mietti per l’etichetta Creazioni Musicali viene pubblicato nel 2004. Il disco non ha avuto una distribuzione e conteneva 4 brani inediti tra i quali la già citata MammaLibro cuore (contenuta nell’album Gli otto comandamenti dei Fit Prod) e Dolce melodia, scritta con Ruido degli stessi Fit Prod.

Il secondo album[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008 è uscito il secondo album di inediti, Una carezza, nessun valore, scritto in collaborazione con il compositore e produttore artistico del disco Ezio Natale. Le undici tracce contenute nell’album rappresentano una parentesi rock nella vita musicale di Carla. Il singolo Mamma viene scelto dall’Associazione Mondosole per sostenere la campagna di raccolta fondi benefica online Un pixel contro l’anoressia e la bulimia, creata da Fashion Times. Il disco venne scelto da Michael Pergolani e Renato Marengo per essere trasmesso all’interno del programma radiofonico di Radio1 Demo, l’Acchiappatalenti[4].

Il terzo album[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 ottobre 2012 viene presentato all’Auditorium Parco della Musica di Roma il terzo album Respiro, prodotto da Gianni Ciuffini per Globomultimedia, e distribuito il successivo 5 novembre in tutti i principali negozi di musica e di download digitale[5].

L’album è arrangiato e realizzato da Aidan Zammit con vari musicisti ospiti come Michele Ascolese (già chitarrista di Fabrizio De AndréGino PaoliOrnella Vanoni), Eddy Palermo, Claudio Colasazza, Pasquale Filastò, ToquinhoAudio 2, Ezio Natale, Riccardo Biseo e Robertinho Bastos.

Leave a Comment